venerdì, febbraio 7

Il ciambellone più buono del mondo (e non parlo di quello all’acqua)

 

Per quanto uno ci si metta di buona volontà ad alleggerire i dolci… non c’è niente da fare: per me, quelli buoni sono quelli con…tanto burro. Hanno una marcia in più (oltre che una tonnellata di calorie in più, ovviamente). Ma son buoni. Niente da obiettare.

Quando l’ho visto da Marcella, questo ciambellone, è stato amore a prima vista. Lei è stata carinissima e non ha esitato a darmi la ricetta, e mi ha permesso di pubblicarla qui.

Resta leggermente umido all’interno, il che significa che si mangia bene anche da solo, non solo inzuppato.

Grazie Marcella per questa ricetta!

 

Il ciambellone bianco-nero di Marcella

ciambmarc002

Ingredienti:

per uno stampo a ciambella di 24 cm di diametro

 

230 g farina

220 g burro morbido

200 g zucchero

4 uova

50gr di cacao amaro

mezzo bicchiere di latte

vaniglia

1 bustina di lievito

un pizzico di sale

ciambmarc005

Procedimento:

scaldare il forno a 175°C;

sbattere il burro con lo zucchero per renderlo spumoso;

unire la vaniglia e le uova intere, una alla volta;

unire la farina setacciata con lievito e sale;

se l’impasto è troppo denso unire un po’ del latte;

imburrare e infarinare lo stampo, quindi versare metà dell’impasto nello stampo, distribuendolo a cucchiaiate;

unire al resto dell’impasto il cacao e il latte, quindi distribuirlo a cucchiaiate nello stampo, alternandolo all’impasto chiaro;

variegare i due impasti con una forchetta;

cuocere per 30-40 minuti a dipendenza del proprio forno.

 

Nota: per i miei gusti (ma è un fattore personale) è “poco” dolce. La prossima volta aggiungerò un pochino di più di zucchero, all’impasto totale, e un pochino a velo all’impasto scuro.

 ciambmarc001 

ciambmarc003

Un abbraccio da me e dalla pulce!

lory 001

3 commenti:

sweetmiaomiao ha detto...

Wow , mi ricorda quello che mi faceva la nonna !
Buon we

Silvia ha detto...

Questa la provo di sicuro...magari è la ricetta di ciambellone perfetto che cerco da anni...i ruoi dolci sono una sicurezza. L'altra sera ho fatto la pizza pigrizia...a parte la cottura (Mea culpa) era fantastica!!! Quanto cresce in fretta Lorenzo!!!

Silvia ha detto...

Provato...che dire...fantastico!!!!!